Iselis, Monica di Sardegna Doc Superiore

19,00

Il vino Iselis Rosso Monica di Sardegna DOC Superiore della cantina Argiolas è una rivisitazione della storica DOC tipica del cagliaritano, resa più robusta, in uvaggio, dall’aggiunta di piccole frazioni altre uve autoctone a bacca rossa, tra cui il bovale – tipico di questa parte dell’isola, il bovale, con la sua dotazione in antociani e la sua struttura, in questo caso ha soprattutto lo scopo di aumentare il corpo e la robustezza del monica, il più femminile dei vitigni a bacca rossa sardi, contraddistinto da una buona ricchezza in alcool e da morbidezza ma molto gentile negli aromi e nella personalità.

Le uve da cui è composto l’Iselis Rosso provengono dall’omonima tenuta, posta nelle campagne di Serdiana, caratterizzata da suoli calcarei di derivazione sedimentaria: un terroir ottimale per ottenere vini di buona concentrazione minerale e, quindi, finezza e potenziale di evoluzione negli anni. Dopo la raccolta, attuata manualmente nelle prime ore del mattino, le uve vengono pigiate e avviate alla macerazione-fermentazione ad una temperatura di circa 30° C per una decina di giorni. Al fine di ottenere un prodotto morbido e di una certa nobiltà, il vino viene poi avviato alla fermentazione malolattica – quella con la quale parte dell’acido malico, più forte, viene trasformato in acido lattico, per così dire più dolce e più morbido – in vasi vinari di cocnreteo vetrificato e alla maturazione in barrique di rovere francese, per dodici mesi.

 

COME FUNZIONA